ABISSI DEL TEMPO La Grotta di Lamalunga / L’Uomo di Neanderthal - Call for papers

25/07/2023

ABISSI DEL TEMPO_LOCANDINA
ABISSI DEL TEMPO_LOCANDINA

In occasione del trentennale della scoperta della Grotta di Lamalunga e del noto Neanderthal di Altamura, la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bari lancia una call for papers dedicata a raccogliere le proposte di intervento in vista di un evento a tema convegnistico e didattico in programma nel territorio di Altamura nelle giornate del 3 e 7-8 ottobre 2023.

L’iniziativa, ideata di concerto con la Direzione generale Archeologia, belle arti e paesaggio e in collaborazione con l’Istituto centrale per l’archeologia, il Segretariato regionale del MiC per la Puglia e il Centro altamurano ricerche speleologiche, è inoltre patrocinata dal Comune di Altamura e del Parco nazionale dell’Alta Murgia.

Nel 1993 un gruppo di speleologi pugliesi, indagando alcune cavità carsiche del comune di Altamura, si imbattè in una grotta in precedenza inesplorata, all’interno della quale si rinvenne una paleosuperificie connotata da più di 500 reperti faunistici inquadrabili a circa 40.000 anni fa e, in una piccola abside naturale, il corpo di un Homo Neanderthalensis databile, allo stato attuale degli studi, tra 172±15 e 130,1±1,9 mila anni fa. Di fatto, tale reperto paleoantropologico costituisce allo stato attuale l’esemplare più arcaico e meglio conservato di Neanderthal noto al mondo.

La ricorrenza rappresenta un’opportunità per promuovere la conoscenza del sito altamurano nelle sue differenti sfaccettature attraverso un evento multidisciplinare, in cui porre in dialogo attori della tutela e della ricerca afferenti a istituzioni di ambito nazionale e internazionale.

Saranno pertanto valutati positivamente interventi declinati ad approcci multidisciplinari applicati a contesti complessi, in special modo in ambiente carsico con presenza di resti antropo/paleoantropologici, paleontologici o antropizzati, nonchè contesti funerari con aspetti conservativi e microclimatici peculiari.

La struttura del convegno prevede comunicazioni orali da 15 minuti e contributi da esporre in sessione poster. Le lingue ammesse sono: italiano, inglese, francese e spagnolo.

Le tematiche oggetto della call sono:

  • Metodologie ed esperienze di tutela e ricerca di cavità antropiche e contesti carsici antropizzati o con presenza di resti faunistici
  • Conoscere il Neanderthal e il suo territorio, progetti, ricerche e scavi
  • Approcci di analisi e conservazione di resti osteologici e fossilizzati
  • Metodologie ed esperienze di fruizione di contesti antropici e faunistici in grotta o in cavità antropiche

Le proposte di di partecipazione dovranno contenere anche un abstract (max 2.000 battute per le le relazioni orali; max 1.000 batture per i poster) contenente il nome degli autori e gli enti di appartenenza.

La deadline per l’invio delle proposte è fissata al 24 agosto 2023.

Informazioni e invii proposte andranno indirizzate a questa mail:

abissideltempo@cultura.gov.it 

Maggiori informazioni sono reperibili sul sito della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bari